È stata presentata ufficialmente davanti alla stampa e alle autorità presenti come il Senatore Stefano Collina, l’Assessore regionale dell’Emilia Romagna (e membro del comitato d’onore del Trofeo Bandini) Emanuela Rontini, l’Assessore al turismo del Comune di Brisighella Gian Marco Monti e il Vicesindaco della Città di Faenza Andrea Fabbri, la 28esima edizione del Trofeo Lorenzo Bandini. Questa mattina, all’interno della Sala Gialla del Comune di Faenza, si è svolta la conferenza stampa per annunciare pubblicamente l’evento 2021 che, dal 1992 coinvolge figure di spicco del mondo della Formula1 e del motorsport in generale. Dopo la consegna del 2020 al pilota ferrarista monegasco Charles Leclerc, lo scorso luglio a Maranello, quest’anno sarà la prima volta per una doppia assegnazione a due protagonisti illustri del mondo delle 2 e 4 ruote.

Martedì 21 dicembre, difatti verrà consegnato il Trofeo Lorenzo Bandini 2021 all’imolese Stefano Domenicali, attuale Presidente e AD del Formula One Group e al faentino Massimo Rivola, AD del Team Aprilia Racing di Moto GP.

Una data importante, quella del 21 dicembre, che vuole ricordare il compleanno del compianto campione Lorenzo Bandini a cui lo stesso premio è dedicato. Una serie di eventi in collaborazione con la Polizia dello Stato, faranno poi da corollario al main event che si svolgerà presso il Parco Caduti di Nassiriya a Brisighella. Inoltre, diversi altri personaggi importanti che si sono distinti nell’ultimo anno sportivo, verranno celebrati sul palco.

Il Programma 2021
Novità per quanto riguarda l’anno 2021, sarà proprio il programma che vedrà una serie di appuntamenti importanti che precederanno l’appuntamento più ufficiale con la tradizionale consegna del premio in ceramica ai vincitori designati. Infatti l’intera manifestazione si svolgerà su tre giorni: venerdì 17 dicembre gli studenti di quinta dell’Istituto Alberghiero parteciperanno a un corso di guida sicura, mentre lunedì 20 dicembre si terrà a Brisighella un convegno per addetti ai lavori, principalmente appartenenti alle forze di Polizia, dal titolo “Dalla Formula 1 alla strada di tutti i giorni”. Poi, proprio nella mattinata di martedì 21 dicembre si svolgerà la premiazione (a partire dalle ore 11:30), dopo che la carovana di ospiti illustri avrà raggiunto il centro del Borgo e l’attiguo Parco Caduti di Nassiriya dove si svilupperà il cuore dell’edizione numero 28.

Bolidi in strada
Come consuetudine ormai immancabile delle ultime edizioni del Trofeo, torneranno finalmente a rombare sulle strade cittadine i capolavori motoristici del mondo della F1 e non solo. In arrivo, infatti proprio nel classico percorso da Faenza a Brisighella, la Safety Car ufficiale Mercedes-Benz AMG, guidata proprio dal pilota ufficiale FIA, Bernd Mayländer e scortata da una Lamborghini della Polizia Stradale.

Tutti i premiati
Tra i premiati, durante l’evento, ci saranno inoltre l’assessore regionale al Turismo dell’Emilia Romagna Andrea Corsini, Giusto Ferronato (giornalista de La Gazzetta dello Sport), Jarno Zaffelli (progettista dell’autodromo di Zandvoort in Olanda), Gianni Cancellieri (storico dell’automobilismo e giornalista), il pilota forlivese impegnato in F2 ed F3 Matteo Nannini, Matteo Bonciani (head communication FIA), Umberto Zapelloni (giornalista di Sky Race Anatomy) e Davide Camicioli (TV8, differite GP F1). Inoltre altri riconoscimenti sono stati assegnati a Luca Gresini (figlio di Fausto, scomparso lo scorso febbraio), al Commissario della Polizia Stradale della Regione Emilia Romagna Stefano Stefanini e al giovanissimo Luca Geminiani, motocrossista della categoria Cadetti 65.

L’associazione Trofeo Bandini sbarca sul web con un layout di nuova generazione: un sito responsive, facilmente consultabile e adattabile a qualsiasi schermo, device e sistema operativo.